mercoledì 12 agosto 2020
StandardLiveID
Iscriviti gratis alla Newsletter sull'antico Egitto CLICCA QUI
Restauro interno della Piramide di Djoser
Last Post 01 lug 2011 09:14 by saldiperi. 1 Replies.
Printer Friendly
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Sort:
PrevPrev NextNext
You are not authorized to post a reply.
Author Messages
SozzaniUser is Offline
Veteran Member
Veteran Member
Posts:3181


--
30 giu 2011 04:43
    Newport firm stabilises Egypt's earthquake-hit pyramid 

    La pyramide à degrés de Djoser, à Saqqara, a été grandement fragilisée par le tremblement de terre de 1992 et menace de s'effondrer. Une entreprise de Newport (Galles du sud) a été choisie pour régler le problème en attendant les réparations définitives.
    Initialement, les ingénieurs pensaient utiliser des containers en plastique remplis d'eau pour soutenir les galeries, mais ce projet a été abandonné, d'une part en raison des risques d'inondation et, d'autre part, parce que de nouvelles galeries plus profondes viennent d'être découvertes sous la chambre funéraire : le surpoids aurait entrainé un effondrement.
    Ce sont donc de grands sacs gonflés à l'air comprimé qui ont été mis en place. Ainsi, onze "oreillers" gonflés soutiennent actuellement le toit de la chambre funéraire, et six autres vont s'y ajouter.
    Reste à consolider l'extérieur (visible) du monument...

    The step pyramid of Djoser, in Saqqara, has been greatly weakened by the earthquake of 1992 and threatens to collapse. An engineering company from Newport (south Wales, UK) has been chosen to adjust the problem while waiting for final repairs.
    Initially, the engineers thought to use some plastic containers filled with water to sustain the galleries, but this project has been abandoned, on the one hand because of the risks of flooding and, on the other hand, because new deeper galleries have just been discovered under the burial chamber: the excessive weight would have resulted in a collapse.
    Therefore, pressurised air-filled bags have been put in place. Thus, eleven "swollen pillows" currently sustain the roof of the burial chamber, with another six, flatter, bespoke columns currently being manufactured to support the lower corners of the burial chamber.
    The (visible) outside of the monument remains to be strengthened.

    BBC News
    saldiperiUser is Offline
    Veteran Member
    Veteran Member
    Posts:1764


    --
    01 lug 2011 09:14
    Estratto:

    Vengono utilizzati airbag giganti e gonfiabili per mettere in sicurezza una piramide risalente a 4.700 anni fa.

    Una società di ingegneria di Newport a sud del Galles sta utilizzando la tecnologia del 21 ° secolo, tra cui airbag, per aiutare a preservare uno dei monumenti più imponenti d'Egitto, risalente al 2700 aC.
    La Piramide di Djoser è la più antica piramide a gradoni dell'antico Egitto. Ma era a rischio di collasso dopo il terremoto nel 1992.
    Gli ingegneri specialisti, che hanno già fornito soluzioni a problemi strutturali con punti di riferimento come la Casa Bianca e il Castello di Windsor, ritengono di aiutarla a durare altri 4.700 anni.
    Il team ha completato la prima fase del lavoro presso il sito di Saqqara, a sud-ovest del Cairo.
    Ha usato borse in pressione piena di aria, al fine di contenere il tetto della piramide alta 60 metri, mentre si procede a più riparazioni permanenti.
    Tuttavia, Peter James, amministratore delegato di CINtec, dice che questo è solo il primo passo di un progetto che è stato complicato dal recente sconvolgimento politico in Egitto.
    "Eravamo tutti pronti per iniziare a lavorare a gennaio, proprio quando il governo egiziano ha cominciato a cadere", ha detto James.
    "Abbiamo dovuto restare in stand by (traduzione non letterale) per altri quattro mesi prima di ottenere il via libera;. Per tutto il tempo abbiamo ascoltato storie di saccheggi, e ci siamo preoccupati di quanti danni aggiuntivi ciò avrebbe causato"
    "Fortunatamente, anche se la maggior parte dei nostri computer e le attrezzature sono state rubate, la stessa piramide non è stato toccata: il che è un bene considerando quanto instabile era quando siamo arrivati ​​in là".
    Il Sig. James, che ha iniziato la sua carriera come ispettore degli edifici per il Cardiff Council, ha dichiarato, anche con la quantità di preparazione che avevano fatto, ancora non erano preparati per come fosse gravemente danneggiato il soffitto portante della camera sepolcrale.
    "Il terremoto aveva essenzialmente spostato lateralmente tutto, e una sezione di 8 metri, a forma di tazza rovesciata, era caduta."
    "Fino a quando abbiamo stabilizzato il ponteggio, non avevamo idea di che cosa avevamo in mano per i restanti 60 metri di pietra".
    La tecnologia CINtec dell'air bag impiegata, è stata originariamente creata dal signor James per aiutare nello smaltimento sicuro di IED in Afghanistan.
    Funziona sul principio di un esplosivo, che circonda con una borsa, abbastanza forte da resistere a un'esplosione o un collasso, ma con una tale controllo preciso della pressione, che sfiora soltanto la superficie di un oggetto, senza l'aggiunta di forze ancora maggiori ai materiali instabili .
    Tuttavia, nel caso della piramide di Djoser, il signor James è stato costretto ad adattare la sua tecnologia, con la sostituzione di acqua di riempimento invece che aria compressa.

    "Le rocce del soffitto erano troppo frastagliata, e poneva un rischio inaccettabile di crollo della priramide vecchia di 4.500 anni, che era asciutta quando è stata costruita.
    "Ma anche noi non ci eravamo resi conto che c'erano tunnel segreti funzionanti sotto il pavimento della camera, quindi non pensavo che sarebbe stato in grado di sostenere il peso del pieno d'acqua."
    "Così abbiamo utilizzato i ritardi di stress-test per il nostro sistema con aria compressa di riempimento. Abbiamo bisogno di questo per resistere a 12 kN per metro quadrato, ma adesso abbiamo fatto di meglio di quanto immaginassimo, e può comodamente supportare 28!"
    La piramide è stata costruito sopra la tomba del faraone Djoser, un guerriero che regnò nell'Antico Regno nella terza dinastia per 19 anni. Resti mummificati sono stati trovati nel 1930.
    Una volta stabilizzata, il signor James e il suo team proveranno una riparazione permanente, aste in acciaio filettate poste in diagonale attraverso le fasi della piramide, in modo tale che i sei livelli si uniranno a maglia insieme senza essere visibile.
    L'acciaio, che CINtec in passato ha utilizzato per migliorare la resistenza degli edifici come importante punto di riferimento di tutto il mondo, è progettato per espandersi e contrarsi con la piramide, con le temperature estreme del deserto.
    Il loro compito finale sarà quello di recuperare il maggior numero di rocce cadute possibile dall'originale, e ri-posizionarle con malta autentica del 2.700 aC.
    "Sotto la superficie siamo in grado di utilizzare la tecnologia del 21 ° secolo per rendere più forte come sappiamo, ma all'esterno deve essere autentica al 100%".
    "Questo è complicato dal trovare la miscela più forte, testando centinaia di combinazioni di malta, tutti interamente realizzati con componenti che sarebbe stato disponibile per gli antichi egizi".


    Saluti
    Salvatore
    You are not authorized to post a reply.


    AIUTACI ANCHE TU!
    Il mantenimento di questo sito è possibile solo grazie al generoso contributo dei visitatori,
    se ritieni il nostro lavoro utile e interessante aiutaci con una donazione oppure associati.
    Aiutaci anche tu!